I rilevatori

rilevatore no2

Il kit misura NO2 è composto da una fiala (il campionatore), con un Barcode incollato sul lato, un gancio distanziatore e una fascetta per fissarlo ad un supporto. In più trovi queste istruzioni da leggere e compilare con i dati richiesti.





Come funziona il rilevamento di NO2.

l campionatore (la fiala) costituisce il sistema di campionamento passivo per il gas biossido di azoto (NO2) presente in aria. Il campionamento passivo è una tecnica di monitoraggio in cui la cattura dell’inquinante (in questo caso del gas NO2) avviene per diffusione molecolare della sostanza all’ interno del campionatore e non richiede quindi l’impiego di un dispositivo per l’aspirazione dell’aria (es. di una pompa).

rilevatore no2

All’interno della fiala è presente un materiale assorbente, che nel caso del nostro monitoraggio di NO2, è costituito da una sostanza che si chiama trietanoloammina, (abbreviata come TEA o TEOA), che reagisce con NO2, trattenendolo.



Come scegliere il punto di campionamento e fissare il campionatore

Puoi scegliere tu il punto di campionamento, vicino a casa, al lavoro, alla scuola o in una via che ritieni rappresentativa per la tua zona. Per fissare il campionatore, puoi usare un palo lungo la strada o anche in un cortile o giardino privato. Posiziona la fiala a circa 2,5-3 metri di altezza (se non ci arrivi utilizza un rialzo-scaletta). Non metterla troppo in basso perché la fiala potrebbe essere facilmente manomessa, danneggiata o staccata da persone con scarso senso civico.

Iscriviti

Compila il modulo con la promessa di adesione. Conserva il codice di prenotazione.

Sarai ricontattato appena il tuo rilevatore sarà disponibile



Ritira

Ritira il tuo rilevatore presso uno dei punti di ritiro indicati.

Ti verrà spiegato come utilizzare il rilevatore



Rileva

Segui le istruzioni e diventa parte della prima mappa partecipata dell'inquinamento da NO2 a Bologna!

I risultati verranno visualizzati su questo sito